Viaggio nella quotidianità del Mozambico

Una mostra per scoprire la vita quotidiana del Mozambico

Nei miei panni è un viaggio nella quotidianità della città di Quelimane. Il punto di partenza è l’esperienza dell’associazione Progetto Mozambico Onlus, che dal 2001 lavora in Mozambico nell’ambito della salute, dell’educazione e della nutrizione. Il progetto è finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento tra le attività di educazione alla cittadinanza globale. Questa mostra itinerante “Nei miei panni”  contiene il materiale e le parole raccolte da Valentina Sega e Stefano Bellumat aka Joe Barba.

Sfoglia il catalogo della mostra

Le sezioni della mostra

Un modo per ampliare l’immaginario, avvicinare spazi e percezioni, superare distanze geografi che e mentali, tracciare linee tra mappe e storie

Abitare la casa

 

Mangiare

 

Lavorare

 

Studiare

 

Giocare

 

Prendersi cura di sé

Vestire

 

Credere

 

Curare

 

Una mostra da vivere!

All’entrata della mostra è esposto il cartello “Vietato non toccare”; i visitatori sono pregati di toccare gli oggetti esposti, ascoltare i file audio e vedere i video 360° con lo speciale visore.

Oggetti da toccare

Video da vedere

Audio da ascoltare

Video 360°

Immergiti in un’esperienza a 360 gradi, guardandoti intorno e scoprendo alcuni spaccati di vita quotidiana della città di Quelimane. Durante le visite guidate sono disponibili dei visori VR di ultima generazione, altrimenti è possibile vedere l’effetto a 360 gradi muovendo il tuo smartphone.

Video "Lo sapevi che..."

Chissà come fanno in Mozambico a… ? In questi 13 video le istruzioni per l’uso

I suoni di Quelimane

Con queste 16 tracce audio passerai dall’ascoltare il baccano delle musiche tradizionali accompagnate dal tamburo, al lieve suono delle cicale nelle tranquille notti africane.

Prossimamente a…

Informazioni sulla mostra

15 + 4 =

Esposizioni realizzate

In questa sezione presentiamo le immagini e i racconti delle esposizioni già realizzate

Con il sostegno della Provincia Autonoma di Trento